Archivio di settembre 2009

Influenza suina

martedì, 1 settembre 2009

La situazione non è preoccupante, ciononostante sono consigliate alcune misure di prevenzione.
Gli esperti si aspettano un’ulteriore e notevole aumento di casi di influenza suina.
Nella maggior parte dei casi l’influenza ha un decorso senza complicazioni ed una normale influenza invernale è più pericolosa dell’attuale nuova influenza.

Comportamento da seguire in caso di influenza suina:
è bene contattare telefonicamente il proprio medico di base In caso di comparsa dei seguenti sintomi: febbre superiore a 38°C, mal di testa, sensazione generale di fiacchezza, sudorazione, brividi di febbre, spossatezza, tosse, mal di gola o raffreddore. Non è necessario e non è opportuno recarsi presso l’ospedale o l’ambulatorio del proprio medico, così da evitare un’eventuale diffusione del contagio. Sarà il medico di base a decidere se è necessario o meno un ricovero ospedaliero.

Il normale decorso di una malattia prevede di rimanere a casa a riposo alcuni giorni e di avere possibilmente meno contatti possibili con altre persone, per impedire al virus di diffondersi. Bisogno evitare in modo particolare che le persone colpite dalla nuova influenza entrino in contatto con persone cagionevoli di salute.

Solamente i casi gravi saranno accertati con un ricovero ospedaliero, disposto dal medico di base.

Provvedimenti di prevenzione:

  1. Lavare regolarmente e frequentemente le mani con acqua e sapone; in alternativa possono essere usate soluzioni detergenti a base di alcol o salviettine disinfettanti;
  2. Non toccare occhi, naso e bocca con mani sporche;
  3. Evitare luoghi affollati e manifestazioni di massa;
  4. Coprire la bocca ed il naso con un fazzoletto di carta quando si tossisce e starnutisce e gettare il fazzoletto usato nella spazzatura;
  5. Aerare regolarmente le stanze di soggiorno; 
  6. In caso di febbre superiore a 38°C, tosse, mal di gola, malessere, consultare telefonicamente il medico.

Alleghiamo la Circolare emessa dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali relativamente alla Influenza Suina